NEWS | PROIEZIONE SPECIALE VENERDÌ 25 LUGLIO

Aperte le iscrizioni a Greenhouse 2014!
3 Giugno 2014
Arte contemporanea dal Middle East in mostra al New Museum di New York
11 Agosto 2014

Arena SS Annunziata Cover
Venerdì 25 luglio, in Piazza Santissima Annunziata, una serata di proiezioni Middle East Now in occasione dell’arena estiva Apriti Cinema! Dalle ore 21.30, a ingresso libero, il cortometraggio “Auschwitz on my mind” e a seguire “Only in New York – Peace After Marriage”, del regista considerato il Woody Allen palestinese

Torna a Firenze l’arena cinematografica APRITI CINEMA! in Piazza SS.Annunziata, curata da Quelli della Compagnia in occasione dell’Estate Fiorentina. Anche a questa edizione Middle East Now festival dà il suo contributo con una serata speciale di proiezioni: venerdì 25 luglio, a partire dalle 21.30, saranno proiettati il corto “Auschwitz on my mind”, del giovanissimo regista israeliano Assaf Machnes, e il lungometraggio “Only in New York – Peace After Marriage” di Ghazi Albuliwi, il regista considerato il Woody Allen palestinese. Due film in programma all’ultima edizione del festival che, in giorni drammatici come quelli attuali, parlano di Israele e di Palestina, di cultura, società, e storie di vita dal e sul Medioriente, attraverso la lente creativa del linguaggio cinematografico: una prospettiva che, invece di creare barriere e contrasti, fa riflettere e accomuna.

Ecco il programma della serata – ore 21.30 (ingresso gratuito)

Auschwitz on my Mind
Auschwitz on my mind
di Assaf Machnes
(Israele, Polonia, UK, 16’) vo. ebraico, sottotitoli: italiano, inglese

Pluripremiato cortometraggio che segue il viaggio tragicomico di un adolescente israeliano, che cerca di far colpo su una sua compagna di classe, mentre sono in gita scolastica nella nota località della Polonia, tra memoriali dell’olocausto e campi di concentramento.

Only in New York_HIAM_ABBASS_HANY_KAMAL
Only in New York – Peace After Marriage di Bandar Albuliwi e Ghazi Albuliwi
(Francia, Turchia, USA, 2013, 86’) vo. arabo, inglese, sottotitoli: italiano, inglese

Arafat Sulliman e’ un ragazzo arabo newyorkese di 30 anni, vive ancora con i genitori, che non aspettano altro che si sposi con una donna musulmana. Arafat è ossessionato dalle sue relazioni sentimentali, e si sente solo. Il suo amico Kenny, gli propone una soluzione: sposare una ragazza per fargli ottenere il permesso di soggiorno in America… ma scopre che è un’israeliana! Il regista / protagonista Ghazi Albuliwi è considerato il Woody Allen palestinese, e l’attrice che interpreta sua madre è la grande Hiam Abbas.

 

Comments are closed.