8 OTTOBRE 2020

Giovedì 8 ottobre
Cinema La Compagnia – Via Cavour, 50r

Ore 15.30


ELEPHANT BIRD di Amir Masoud Soheili
(Afghanistan/Iran, 2019, 15’) v.o. – sottotitoli: inglese, italiano
Un mini-bus è in viaggio verso Kabul attraverso le montagne. Ogni passeggero ha un buon motivo per intraprendere questo viaggio. Un vecchio è in viaggio per portare un tacchino al nipote, come ultimo desiderio prima di morire. Tuttavia, la strada principale è bloccata dai ribelli. Decidono di utilizzare una strada alternativa, meno sicura, ma c’è ancora la possibilità di essere scoperti dai ribelli.
A mini-bus is on a journey across the mountains to Kabul. Each person on the bus has a reason to take this journey. An old man is traveling to give a turkey to his grandchild, as his last wish before dying. However, the main road is blocked by insurgents. They decide to use an alternative road, which is not very secure, and there is still the possibility of getting caught by insurgents.
Anteprima italiana (introduzione video del regista)

a seguire:


143 RUE DU DESERT di Hassen Ferhani
(Algeria, Francia, Qatar, 2019, 100’) v.o.: algerino, francese, inglese – sottotitoli: inglese, italiano

Nella sua locanda nel deserto algerino, per una sigaretta o un caffè, una donna accoglie camionisti, vagabondi e sogni… Il suo nome è Malika.
In the middle of the Algerian sahara, in her relay, a woman writes her History. She welcomes, for a cigarette, a coffee or eggs, truckers, wandering beings and dreams… Her name is Malika.
Anteprima italiana, introduzione e Q&A in collegamento con il regista

Ore 18.00


COAST di Özkan Bal

(Turchia, 2019, 4′)
v.o. arabo – sottotitoli: inglese, italiano
Il protagonista Hasan è un rifugiato siriano. Durante la guerra nel suo paese ha perso famiglia e casa. Tutto quello che ha sono dei soldi, pochi vestiti e una carta d’identità di cui non sa cosa farsene. Sulla spiaggia su cui è sbarcato, la vita continua come al solito e nessuno ha notato la presenza anomala di Hasan.

Hasan who is in the focus of our film, is a Syrian refugee. During the war in his country he lost his family and his home. All he has is some money, few clothes and an ID card which he doesn’t know what it’s for. On the beach that he was shored, life goes on as usual and nobody has even noticed Hasan’s abnormality.

Anteprima internazionale (introduzione video del regista)

a seguire:

IN SEARCH OF OIL AND SAND di Wael Omar, Philippe Dib – Focus Music for Films
(Egitto, USA, 2012, 59’) v.o. arabo, inglese, francese – sottotitoli: inglese, italiano

La finzione incontra la realtà in questo premiato documentario: i membri della famiglia reale egiziana girano un film su se stessi poche settimane prima del colpo di stato che li avrebbe estromessi dal potere. Questo filmato in 16 mm, girato nel 1952, non solo predice il loro destino, ma anche – inconsapevolmente – registra gli ultimi giorni di una dinastia.
Fiction meets reality: members of the Egyptian royal family made a film about themselves just a few weeks before the coup d’etat that ousted them from power. This 16mm footage shot in 1952 not only predicts their fate, but also – unwittingly – records the last days of a dynasty.
Introduzione e Q&A in collegamento con il regista e con il compositore Omar Fadel


Ore 17.30


Inaugurazione della mostra fotografica
“SEVEN BY SEVEN. Transcultural Narratives from The Middle East and North Africa.”
MAD Murate Art District – Piazza delle Murate – ingresso libero
– Talk con il curatore Roi Saade –

 

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||
IL PUNTO DELLE 19:30 Cinema La Compagnia – ingresso gratuito

L’Egitto dopo le sabbie: storie di fuga e tortura
con Azzurra Meringolo (Fuga dall’Egitto) e Gianni del Panta (L’Egitto fra rivoluzione e controrivoluzione)
La giornalista RAI Azzurra Meringolo presenta il suo ultimo libro Fuga dall’Egitto. Inchiesta sulla diaspora del dopo-golpe e ci racconta storie di fuga forzata dall’Egitto contemporaneo del Generale-Presidente. Con lei, Gianni Del Panta, autore de L’Egitto fra rivoluzione e controrivoluzione.
||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

 

Ore 21.00


HAJWALAH di Rana Jarbou – Focus Whispered Voices

(Arabia Saudita, 2015, 21’) v.o. arabo – sottotitoli: inglese, italiano
Hajwalah esplora la città di Riyadh attraverso gli occhi del giovane Rakan, appassionato della pratica illegale del tafheet – guidare auto rubate – molto comune in Arabia Saudita. Parallelamente mostra la città dalla lente d’osservazione di una donna, la regista stessa, e fornisce una nuova prospettiva sulla crescita rapida della metropoli nel deserto, e sulle interazioni sociali altamente regolamentate.
A young man’s passion for the illegal practice of tafheet—joyriding—provides a novel perspective on the rapidly growing desert metropolis of Riyadh, its highly regulated social interactions, and its structural economic stratification.
Anteprima italiana (introduzione video della regista)

a seguire:


YOMMEDINE di Abu Bakr Shawky – Focus Music for Films

(Egitto, Austria, USA, 2018, 97’) v.o. arabo – sottotitoli: inglese, italiano
Beshay non è mai uscito dal lebbrosario nel deserto egiziano dove la famiglia l’ha abbandonato da bambino. Dopo la scomparsa di sua moglie, decide per la prima volta di partire alla ricerca delle sue origini. Prende sotto la sua protezione un orfanello e insieme vanno alla ricerca di una famiglia. Un viaggio iniziatico, un road movie nell’Egitto profondo, che con tono leggero ci parla di miseria, tabù religiosi ed esclusione. Presentato in competizione a Cannes, il film ha vinto il François Chalais Prize.
Beshay, an Egyptian cured of leprosy, decides to leave the leper colony and embarks on a journey with his apprentice Obama, to find out why his father never kept his promise to return. Yomeddine was selected for the Official Competition at the Cannes Film Festival, where it won the François Chalais Prize.
Introduzione e Q&A in collegamento con il compositore Omar Fadel

 

MARTEDÌ 6 OTTOBRE

MERCOLEDÌ 7 OTTOBRE

GIOVEDÌ 8 OTTOBRE

VENERDÌ 9 OTTOBRE

SABATO 10 OTTOBRE

DOMENICA 11 OTTOBRE

 

Acquista i tuoi biglietti in prevendita online:
https://cinemalacompagnia.ticka.it

 

 

ITA