PER LA PRIMA VOLTA I “MIDDLE EAST CLASSICS” CON IL WORLD CINEMA PROJECT E LA CINETECA DI BOLOGNA

MOSTRE 2014: Il progetto “OCCUPIED PLEASURES” della fotografa Tanya Habjouqa
12 Marzo 2014
PROGRAMMA CINEMA 2014
25 Marzo 2014

The Mummy (The Night of Counting the Years)
Middle East Now presenta 4 capolavori del cinema mediorientale,
restaurati dal World Cinema Project e dalla Cineteca di Bologna
 

A Firenze saranno proiettati quattro capolavori del cinema mediorientale restaurati recentemente dal World Cinema Project – presieduto da Martin Scorsese, e dalla Cineteca di Bologna.
In programma: il cult movie del cinema marocchino Trances (1981) di Ahmed Al Maanouni, primo film restaurato dalla Fondazione nel 2007; dall’Egitto il cortometraggio The Eloquent Peasant (1970) di Chadi Abdel Salam e il lungometraggio dello stesso regista The Mummy or The Night of Counting the Years (1970), restaurati nel 2010; e per il cinema iraniano il classico Downpour (1972) del regista Bahram Beyza’i, restaurato nel 2011.

World Cinema Project ( WCP) è una organizzazione no-profit dedicata alla conservazione e al restauro di pellicole dimenticate, soprattutto provenienti da paesi in cui manca la capacità finanziaria e tecnica per farlo. Martin Scorsese ha creato World Cinema Project con la missione di sostenere e incoraggiare il patrimonio cinematografico mondiale, assicurandosi che i classici dimenticati siano conservati e visti dal piu’ vasto pubblico possibile. Nella convinzione che conservare le opere del passato possa incoraggiare le generazioni future, a concepire il cinema come forma di espressione universale.

PROGRAMMA:
Trances di Ahmed Al Maanouni – Sabato 12 aprile ore 15.00 – Cinema Odeon – alla presenza del regista.
The Eloquent Peasant + The Mummy (The Night of Counting the Years) di Chadi Abdel Salam – Domenica 13 aprile ore 11.00 – Cinema Odeon (con presentazione del progetto World Cinema Foundation da parte di Bruni Burres) – entrata gratuita.
Downpour di Bahram Beyza’I – Lunedi’ 14 aprile ore 15.00 – entrata gratuita.

Transes_Middle East Classics

Un ringraziamento speciale a Kent Jones, Direttore Artistico del World Cinema Project.

Comments are closed.