Middle East Now è anche online: i film in streaming nella sala virtuale Più Compagnia

Scarica la Guida di Middle East Now 2020
27 Settembre 2020
Tutti i premi di Middle East Now 2020
14 Ottobre 2020

Dal 6 al 11 ottobre 2020 puoi vedere in streaming tutti i film del festival, anche con contenuti extra, con un unico abbonamento di 9,90 euro, accedendo nella sala virtuale Più Compagnia, in collaborazione con MyMovies.

 

Accedi alla sala virtuale Più Compagnia:
https://www.mymovies.it/ondemand/middleastnow/

Martedì 6 ottobre

Festival Opening Film

Ore 21.00

SUNLESS SHADOWS
di Mehrdad Oskouei (Iran, Norvegia, 2019, 74’)
Anteprima Italiana

Mercoledì 7 ottobre

Ore 15.30

WATERPROOF di Daniela König (Giordania, Germania, 2019, 88’)

Ore 18.00

SHOUTING AT THE WIND di Siavash Jamali, Ata Mehrad (Iran, 2018, 62’)
Anteprima Italiana

Ore 21.00

NOAH LAND
di Cenk Ertürk (Turchia, Germania, USA, 2019, 109’)

Giovedì 8 ottobre

Ore 15.30

143 RUE DU DESERT di Hassen Ferhani (Algeria, Francia, Qatar, 2019, 100’)

Anteprima italiana

Ore 18.00

IN SEARCH OF OIL AND SAND di Wael Omar, Philippe Dib (Egitto, USA, 2012, 59’)
Anteprima italiana

Ore 19.30
FOCUS IRAN / KURDISTAN – IN SHORT

(slot totale 65′)

STARVATION di Zahra Rostampour (Iran, 2018, 8’)

HARMONICA di Ashkan Saedpanah (Kurdistan – Iran, 2019, 16′)

LIFE IS GONE WITH THE WIND di Siavash Saedpanah, Omid Gharibi (Iran, Kurdistan 2019, 6’)

SILENT LIGHTHOUSE di Farshad Ghafari e Payam Laghari (Iran, Kurdistan, 2019, 1’)

SOMEWHERE IN SILENCE di Javad Ganji (Kurdistan – Iran, 8’) solo online!
Un anziamo signore cerca di comunicare con i suoi figli per andare a trovarli. Nessuno lo chiama e lui vuole trovare un modo per parlarci. Poi una donna cerca di aiutarlo.
An old man tries to communicate with his children for visiting them but no one calls him and he wants to find a way then one woman tries to help him.

5 WHOLE DAYS di Moein Zarabi (Kurdistan – Iran, 15’) solo online!
Un giovane ha continuamente problemi di comunicazione con una ragazza. Alla fine riescono a creare un buon rapporto e si innamorano, ma con un modo nuovo di amare.
One young man daily has problem to start to communicate with a girl and finally they make a good relationship and they fall in love in a new way to love.
COLD ORGASM di Salahaddin Faraji (Kurdistan – Iran, 10’) solo online!
Un uomo vuole suicidarsi, ma in un giorno di pioggia incontra per strada una prostituta, e desidera avere una una relazione con lei nei suoi ultimi giorni di vita.
A man wants to suicide but he meets a prostitute woman in the rainy day in the street and wants to have relationship with her in the last days of himself.

Ore 21.00

YOMMEDINE di Abu Bakr Shawky (Egitto, Austria, USA, 2018, 97’)

Venerdì 9 ottobre

Ore 15.30
ZHIRLEH di Bahar Rouhani (Iran, Kurdistan, 2019, 63’)
Anteprima italiana

Ore 17.30
TINY SOULS di Dina Naser (Giodania, Qatar, Francia, Libano, 2019, 86’)
Anteprima italiana

Ore 19:30

MIDDLE EAST NOW – SHORTS Part. 1
(slot totale 80′)

BROTHERWOOD di Meryam Joobeur (Tunisia, Canada, Qatar, Svezia, 2018, 25’)

COAST di Özkan Bal (Turchia, 2019, 4′)

SELFIE ZEIN di Amira Diab (Palestina, 2019, 11’)

THE TRAP di Nada Riyadh (Egitto, Germania, 2019, 20’)

THE YELLOW, THE CAT, THE KAYAKERS AND THE HOST di Esme Madra (Turchia, 2019, 19’)

Ore 21.00

OUT LOUD di Tamara Mamon (Israele, 2019, 60’) solo online!
Omar, Muhammad e Yazan hanno 12 anni e vengono da Lod, Israele. Frequentano l’ultimo anno di scuola elementare e iniziano ad affrontare le prime sfide della vita: Omar deve accettare la malattia di suo padre, Yazan deve gestire le conseguenze del suo atteggiamento violento e Muhammad deve lasciare Lod e i suoi amati amici. Quando Ella, una donna ebrea emigrata dall’ex Unione Sovietica, fonda un coro nella loro scuola, per loro si apre un nuovo e fantastico mondo, che gli offre una via di fuga dalla cruda realtà che li circonda.
Omar, Yazan and Muhammad are 12-year-olds living in Lod. When Ella, an ex-Russian, starts a choir in their school, a new and fantastic world opens to them, offering an escape from the shattered reality around. 

Sabato 10 ottobre

Ore 15.30

THE FRIEND’S HOUSE di Mohammad Reza Eyni (Iran, Francia, 2019, 60’)

Anteprima italiana

Ore 17.30

BEIRUT, LA VIE EN ROSE di Èric Motjer Pintu (Spagna, Libano, 2019, 73’)

Anteprima italiana


Ore 19:30
MIDDLE EAST NOW SHORTS – Part. 2
(slot totale 70′)

THE WEDDING DRESS di Mohammed Salman (Arabia Saudita, 2016, 24’)

HAJWALAH di Rana Jarbou (Arabia Saudita, 2015, 21’)

COUNTRYMAN di Hassanein Khazaal (Iraq, Francia, 2019, 5’)

MARADONA’S LEG di Firas Khoury (Palestina, Germania, 2019, 23’

Ore 21.00
BETWEEN HEAVEN AND EARTH di Najwa Najjar (Palestina, Islanda, Lussemburgo, 2019, 95’)
Anteprima italiana

Domenica 11 ottobre

Ore 15:30

LES HIRONDELLES DE KABOUL di Zabou Breitman and Eléa Gobbé-Mévellec

(France, Switzerland, Luxembourg, 2019, 81′)

Ore 17.30

FORMERLY YOUTH SQUARE di Mina Akbari (Iran, 2019, 70′)

Anteprima italiana

Ore 21.00

AYOUNI di Yasmin Fedda (UK, Qatar, 2020, 75 minuti)

Anteprima italiana

Comments are closed.