Per la prima volta al festival il teatro: “WHITE RABBIT, RED RABBIT” con Fabrizio Gifuni

Scarica la Guida di Middle East Now 2018
27 Marzo 2018
La residenza d’artista con CROSSWAY FOUNDATION: protagonista la giovane saudita Ahaad Alamoudi
29 Marzo 2018

Sabato 14 Aprile, al Teatro Cantiere Florida, in scena il famoso testo dell’autore iraniano Nassim Soleimanpour in collaborazione con Murmuris.

White Rabbit Red Rabbit è un esperimento sociale in forma di spettacolo. L’attore che lo interpreta per un’unica volta, senza regia e senza prove, apre la busta sigillata che contiene il testo già sul palco e ne condivide il contenuto con il pubblico. Una sedia, un microfono, un leggio, gli orpelli concessi. Il testo è un veicolo per l’autore, l’iraniano Nassim Soleimanpour che vuole condividere una condizione attraverso parola e gioco, ironia e intimità, innescando una reazione a catena estremamente stimolante. Ci sono delle regole da rispettare per chi accetta la sfida: chi decide di portarlo sulla scena non può averlo visto prima.

White Rabbit Red Rabbit è un testo teatrale che attraversa il mondo dal 2011, è stato tradotto in 20 lingue e ha fatto più di mille repliche. E’ una produzione di 369gradi, l’evento speciale in occasione del festival, con la partecipazione speciale del celebre attore Fabrizio Gifuni, è realizzato in collaborazione con Murmuris all’interno della rassegna Materia Prima 2018.
#TEATRO #IRAN #ITALIA


Sabato 14 Aprile – h 21.00
Teatro Cantiere Florida (Via Pisana, 111r – Firenze)
Per info e prenotazioni:
T. +39 055 71 35 357
prenotazioni@teatroflorida.it
www.teatroflorida.it

 

 

Comments are closed.

ITA