Focus Cinema: PALESTINA immagini e immaginari

A questa edizione un focus per raccontare un contesto politico e sociale particolarmente importante in Medio Oriente, storicamente caratterizzato da conflitti ma anche portatore di grande vivacità culturale e di una grande spinta al racconto della vita quotidiana e dell’identità dell’essere palestinese, in tutte le sue difficoltà.

Tra i film in anteprima, A GAZA WEEKEND di Basil Khalil (Palestina, Regno Unito, 2022), commedia irriverente che racconta le vicende di un maldestro giornalista britannico e di sua moglie, un’israeliana nevrotica, che quando un virus si diffonde rapidamente in Israele causando una pandemia e bloccando tutti gli spostamenti via terra e via mare, sono costretti a tentare la fuga a Gaza, “il posto più sicuro del mondo” in cui rifugiarsi. A GAZA WEEKEND sarà il film d’apertura di questa edizione, martedì 10 ottobre al Cinema La Compagnia, con la partecipazione speciale della famosa attrice palestinese Mouna Hawa.

E ancora BYE BYE TIBERIAS (Francia, Palestina, Belgio, Qatar, 2023), documentario sullo straordinario viaggio emotivo che vede la regista Lina Soualem e sua madre, la famosa attrice palestinese Hiam Abbas, ritornare nel villaggio ancestrale della famiglia in Palestina, che la Abbass lasciò poco più che ventenne per inseguire il suo sogno di diventare un’attrice in Europa. Nel processo, ha lasciato dietro di sé la madre, la nonna e sette sorelle, insieme alle domande che tormentano l’attrice ancora oggi. BYE BYE TIBERIAS sarà il film di chiusura di questa edizione, domenica 15 ottobre al Cinema La Compagnia.

ALAM (Francia, Tunisia, Palestina, Qatar, Emirati, 2022), premiato lungometraggio di debutto del regista Firas Khoury. Protagonista il giovane palestinese Tamer, che insieme ai suoi amici conduce una tipica vita adolescenziale in una scuola della Galilea, fino a quando un giorno arriva la bella Maysaa. Per far colpo su di lei Tamer accetta di prendere parte a un’operazione misteriosa che gli cambierà la vita, ribattezzata “Alam”, per sostituire la bandiera israeliana della scuola con quella palestinese.

E poi l’anteprima europea di LYD di Rami Younis e Sarah Ema Friedland (Palestina, Gran Bretagna, 2023, 78’), bellissimo documentario di fantascienza che segue l’ascesa e la caduta della città di Lyd, una metropoli vecchia di 5.000 anni, che un tempo era una vivace città palestinese, fino alla sua conquista avvenuta con la fondazione dello Stato di Israele nel 1948. Mentre il film rivela la sua storia, un coro di personaggi crea un arazzo emozionante dell’esperienza palestinese di questa città, e del trauma lasciato dal massacro e dall’espulsione. Pluripremiato al festival di Amman (Miglior Film e Premio Fipresci), il film ha come produttore esecutivo Roger Waters dei Pink Floyd, e la voce narrante della famosa attrice palestinese Maisaa Abd El-Hadi.

Programma del focus
(dettagli e sinossi nel calendario giornaliero)


A Gaza Weekend di Basil Khalil (Palestina, Regno Unito, 90’, 2022)
Martedì 10 ottobre / Tuesday, October 10 h.21.00 / 9pm (Opening film 2023 / Cinema La Compagnia)
Mercoledì 11 ottobre / Wednesday, October 11 h. 18:30 / 6:30pm) (Replica al Cinema Astra)

Alam di Firas Khoury (Francia, Tunisia, Palestina, Qatar, Emirati, 109’, 2022)
Venerdì 13 ottobre / Friday, October 13 h.21.00 / 9:00pm

_ Forget Me Not di Mohamed Majdalawi (Palestina, Svezia, 10’, 2023)
Sabato 14 ottobre / Saturday, October 14 h.17.45 / 5:45pm

_ Lyd di Rami Younis e Sarah Ema Friedland (Palestina, Gran Bretagna, Stati Uniti, 75’,  2023)
Sabato 14 ottobre / Saturday October 14 h.17.45 / 5:45pm

_ Bye Bye Tiberias di Lina Soualem(Francia, Palestina, Belgio, Qatar, 82’, 2023)
Domenica 15 ottobre / Sunday, October 15 h.21.00 / 9:00pm