HASHTAG # MIDDLE EAST è il tema del festival 2018

FLYING BOYS: i “ragazzi volanti” di Tamara Abdul Hadi
1 Marzo 2018
Le mostre THE PEOPLE’S SALON e FLYING BOYS di Tamara Abdul Hadi
6 Marzo 2018

Middle East Now vuole taggare i temi forti del Medio Oriente contemporaneo, tra internet, social media e cambiamenti reali nella società

L’edizione 2018 svela attraverso una lente d’osservazione insolita il Medio Oriente contemporaneo, un grande selfie per raccontarlo anche grazie agli hashtag utilizzati quotidianamente da milioni di persone. Hashtag # Middleast guarda al Medio Oriente nella sua complessità e vuole “taggare” alcuni temi che ne emergono, dal ruolo dei social media e di internet nell’evoluzione della società e nella produzione culturale, fino alla loro capacità di fornire informazioni difficilmente reperibili o controllate dai centri di potere. Cosa significa essere connessi in Medio Oriente, utilizzare i social media per comunicare, lanciare messaggi, idee e input nuovi? Il festival vuole spostare l’attenzione, per la prima volta, sullo storytelling che milioni di individui – dalla casalinga palestinese al combattente dello jihad, dai professionisti delle grandi realtà urbane ai giovani curiosi di nuove esperienze di vita – costruiscono ogni giorno attraverso la rete.

Sarà coinvolto anche il pubblico del Festival, a cui sarà richiesto di suggerire gli hashtag che ritengono più significativi, per costruire insieme nuove occasioni di dibattito e di confronto.

HASHTAG # MIDDLEAST: è online il video promo del tema 2018
Essere connessi in Medio Oriente, utilizzare i social media per comunicare, diffondere idee e input di cambiamento. Per lanciare il tema del festival 2018 abbiamo realizzato una speciale video animazione: guarda il video teaser e immergiti nel mondo di Hashtag # Middle East!
– video & animation: Antonio Mansi – Lisa Cantini // soundtrack: Saeed Aman –

 

 

 

Comments are closed.

ITA