11 APRIL 2014

Venerdì 11 Aprile
CINEMA ODEON – Piazza Strozzi


Ore 10.00
Mattinata di proiezioni dedicata alle scuole superiori in collaborazione con la Provincia di Firenze, dal titolo “IRAQATAR”, nel corso della quale verranno proiettati 5 cortometraggi di giovani registi dall’Iraq e 5 di giovani registi del Qatar. Introduce la curatrice del Focus Qatar Laura Aimone, modera Vittorio Iervese (Università di Modena)

Ore 16.00
FOCUS: IRAQ NOW  (durata totale: 47 minuti)
Proiezione di 5 cortometraggi frutto di un workshop svoltosi a Baghdad nel 2013, coordinato dall’acclamato regista iracheno Mohammed Al-Daradji di Human Films.

War Canister
WAR CANISTER di Yahya Al Allaq
(Iraq, Uk, 2013, 11’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Un giovane ragazzo di Baghdad, che ha perso l’udito, può solo sognare la sua infanzia. Per vivere è costretto a rubare taniche di petrolio, e durante una corsa in bus, per un attimo, si gode un momento di frivolezza e si dimentica delle sue responsabilità. Anteprima italiana

CHILDREN OF WAR di Medoo Ali
(Iraq, Uk, 2013, 10’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese

In un orfanotrofio iracheno un ragazzino rivela li suoi traumi e le sue esperienze, attraverso una serie di disegni. La sua mente distorce gli eventi, ma attraverso i disegni ci racconta la guerra che accade attorno a lui. Anteprima italiana

Nema's Bird
NESMA’S BIRDS
di Najwan Ali &Medoo Ali
(Iraq, 2013, 8’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Nesma, una ragazzina di 11 anni, si ritrova il mondo contro solo perché ha deciso di prendersi cura dei piccioni di suo padre, dopo la sua morte. La madre vorrebbe che se ne sbarazzasse, e per Nesma questa diventa una sfida proprio quando comincia a diventare una donna. Anteprima italiana

CHILDREN OF GOD di Ahmed Yassin
(Iraq, Uk, 2013, 9’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Un ragazzino che ha perso le gambe durante la guerra scommette i suoi beni più preziosi – una serie di poster di calcio – sulla vittoria della squadra femminile contro quella maschile. Per guadagnarsi la simpatia della portiera, di cui si è preso una cotta. Anteprima italiana

LIPSTICK di Luay Fadhil Abbas
(Iraq, Uk, 2013, 9’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
In un liceo di Baghdad, durante le lezioni di educazione sessuale, gli adolescenti fantasticano sulla loro attraente insegnante. Ali, un ragazzino ingenuo, sogna invece di possedere un paio di scarpe da ginnastica “Nike”. Anteprima italiana

Ore 17.00
ford transit
FORD TRANSIT di Hany Abu-Assad [retrospettiva su Hany Abu-Assad]
(Olanda, Palestina, 2002, 80’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglesi
I furgoni bianchi della Ford che girano per tutta la Palestina una volta appartenevano all’esercito israeliano, che li regalò ai collaboratori perché potessero usarli per lavorare come tassisti. Il divertente documentario di Hany Abu-Assad ha come protagonista un tassista di nome Rajai, e i suoi tanti passeggeri a Ramallah e Gerusalemme, alle prese con la complessità della vita, con una politica estremamente instabile, la voglia di fuggire all’estero e soprattutto la battaglia quotidiana per accaparrarsi il prossimo cliente. Anteprima italiana alla presenza del regista

 

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||
Occupied Pleasures by Tanya Habjouqa_Yoga Couple
ore 18.30
Inaugurazione della mostra OCCUPIED PLEASURES di Tanya Habjouqa
Aria Art Gallery (Borgo SS. Apostoli 40) – ingresso gratuito
||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

CINEMA ODEON

Ore 18.30
BADER di Sara Al-Saadi, Maaria Assami, Latifa Al-Darwish – Focus: Window on Qatar

(Qatar, USA, Siria, 2012, 10’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Un ragazzino cerca di trovare il suo spazio in una scuola elementare maschile. Il documentario mostra la lotta con la propria indole, e di come la poesia lo aiuti a superare le sue sfide personali.

a seguire
BLOODY BEANS
di Narimane Mari

(Algeria, Francia, 2013, 77’) vo. Arabo, francese, sottotitoli: italiano, inglese
Su una spiaggia algerina un gruppo di bambini gioca tra la sabbia e le onde, mentre il loro Paese è sconvolto dalla guerra tra le truppe indipendentiste e l’esercito francese. Grazie all’immaginazione infantile, i bambini saccheggiano l’esercito francese: olio, cioccolato, semolino, zucchero, e anche un prigioniero di guerra, che viene condannato a mangiare fagioli. Bloody Beans racconta la fine della colonizzazione francese dell’Algeria attraverso gli occhi dei bambini.
Introduce Vittorio Iervese (Universita’ di Modena)

 

MAROCCO NIGHT !
Marocco Night
In sala – degustazione di Te’ e Specialita’ in stile marocchino
Evento speciale – incluso nel biglietto di ingresso al cinema


Ore 20.45
THEATRE NIGHT di Ali Ali
(Qatar, 2012, 2’)
Due ragazzi al cinema parlano tra di loro ad alta voce, e si scambiano sms mentre il pubblico sta cercando di vedere il film. Ma all’improvviso accade qualcosa…Anteprima italiana alla presenza del regista

Rock the Casbah di Laila Marrakchi low
ROCK THE CASBAH di Laila Marrakchi
(Marocco, Francia, 2013, 95’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
È estate a Tangeri. Una famiglia si riunisce per il funerale del padre, per i tre giorni di lutto previsti dalla tradizione. La solennità dell’occasione viene interrotta dal ritorno inaspettato di Sofia, figlia più piccola e ribelle, scappata contro il volere paterno in America per fare l’attrice. Per le sorelle Kena e Miriam è l’occasione per guardarsi indietro, e scoprire i segreti di famiglia. Commedia agrodolce con un cast d’eccezione che include Hiam Abbas, Nadine Labaki e Omar Sharif.
Anteprima italiana alla presenza della regista e dell’Ambasciatore del Regno del Marocco S.E. Hassan Abouyoub

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

Venerdì 11 Aprile
Auditorium Stensen – Viale Don Minzoni, 25c


Ore 17.00
Trapped
DARBAND
di Parviz Shahbazi
(Iran, 2013, 92’) vo. persiano, sottotitoli: italiano, inglese
Nazanin, studentessa al primo anno di medicina, arriva a Tehran dalla provincia e si trova a condividere un appartamento con Sahar, commessa in una profumeria, che trascorre le serate tra feste e amici di dubbia moralità. Quando Sahar viene arrestata per un debito non pagato, Nazanin fa di tutto per liberarla. Ma il suo sforzo si trasforma presto in un incubo. Anteprima italiana alla presenza dell’attrice protagonista

Ore 19.00
Focus: Window on Qatar
Introduce la curatrice Laura Aimone con Reem Al Saleh del Doha Film Institute
(durata totale: 69 minuti)

Società
AlMuqana3 di Tarek Abu-Esber
(Qatar, 2012, 6’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Ogni pomeriggio Ahmed Al Jaber guida una delle sue auto dal design mozzafiato – cariche di bandiere, luci e oro – sul lungomare di Doha. Che cosa lo spinge a mettere in scena ogni giorno questo spettacolo? Anteprima italiana

His Name_immagine film
HIS NAME di Hend Fakhroo
(Qatar, 2012, 4’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
L’esplorazione di un’amicizia inaspettata tra una donna del Qatar e un uomo che pulisce le strade del suo quartiere. Un giorno, finalmente, lei decide di chiedergli il suo nome…Anteprima italiana alla presenza della regista

Scuola
BADER di Sara Al-Saadi, MaariaAssami, Latifa Al-Darwish
(Qatar, USA, Syria, 2012, 10’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Storia di un ragazzino che cerca di trovare il suo spazio in una scuola elementare maschile. Il documentario mostra la lotta del ragazzino con la propria indole, e di come scelga di utilizzare la poesia per superare le sue sfide personali.

Bidoon di Mohammed Al Ibrahim
(Qatar, 2012, 20’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Aziz e Rana, due studenti della Qatar Foundation, di diversa estrazione sociale, sono innamorati segretamente. Quando decidono di sposarsi, le loro famiglie si oppongono alla loro volontà. E ora Aziz deve decidere il suo prossimo passo. Anteprima italiana

Tradizioni
LAND OF PEARLS di Mohammed Al Ibrahim
(Qatar, 2010, 11’)vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Un negoziante di perle racconta al nipote dei suoi misteriosi incontri fatti in mare negli anni ’50. Anteprima italiana

EYE & MARMAID di Shahad Ameen
(Qatar, 2013, 15’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Hanan ha 10 anni e vive in un villaggio sulla costa araba. Un giorno nella baracca dei pescatori scopre un segreto: suo padre, durante una immersione, ha catturato una sirena. Traumatizzata, Hanan decide di salvare la sirena e riportarla in mare, prendendo una decisione che la segnerà per il resto della vita. Anteprima italiana

Hobbies
Theatre Night di Ali Ali
(Qatar, 2012, 2’)
Due ragazzi al cinema, parlano tra di loro ad alta voce, e si scambiano messaggi mentre il pubblico sta cercando di vedere il film. Ma accade all’improvviso qualcosa… Anteprima italiana

THE RACER di Sophia Al Maria
(Qatar, 2009, 1’) vo. arabo, sottotitoli: italiano, inglese
Una riflessione intelligente e creativa su uno dei più popolari, illegali e pericolosi passatempi dei giovani in Qatar: le corse in auto sulle strade pubbliche. Anteprima italiana

 

Ore 21.00
Auschwitz on my Mind
AUSCHWITZ ON MY MIND di Assaf Machnes
(Israele, Polonia, UK, 16’) vo. ebraico, sottotitoli: italiano, inglese
Pluripremiato cortometraggio che segue il viaggio tragicomico di un adolescente israeliano, che cerca di far colpo su una sua compagna di classe, mentre sono in gita scolastica nella nota località della Polonia, tra memoriali dell’olocausto e campi di concentramento. Anteprima italiana

a seguire

Before the Revolution
BEFORE THE REVOLUTION di Dan Shadur & Barak Heymann ★
(Israele, 2013, 60’) vo. ebraico, sottotitoli: italiano, inglese
Negli anni ’60 e ’70 a Teheran viveva una grande comunità di israeliani, che faceva affari con il regime dello Scià e viveva nel lusso. Ma quando il ‘paradiso iraniano’ si trasforma in un inferno è ormai troppo tardi, e questi israeliani si ritrovano nel bel mezzo della rivoluzione islamica. Usando rari filmati di repertorio, interviste con diplomatici, agenti del Mossad, uomini d’affari e le loro famiglie, questo incredibile documentario rivela una nuova prospettiva sulla rivoluzione che ha cambiato il mondo. Anteprima italiana, introduce Marcella Simoni (Università di Venezia).

 

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||
Mashrou Leila_poster template for raasuk tour low

Ore 22.30 – Auditorium Flog Firenze
Mashrou’ Leila, la famosa band indie-rock libanese in concerto per la Siria
Intero 12 euro – Ridotto 10 euro con biglietto cinema – prevendita Boxoffice / Ticketone

 

 

 

 

ENG